lunedì 25 settembre 2017

La Marvel vende il culo a buonisti, musulmani e sviluppatori di videogiochi incapaci.


Eh, la Marvel... storica casa editrice responsabile di successi fumettistici mondiali come L'uomo Ragno, gli X-Men, i Vendicatori, i Fantastici 4 ed altri famosi personaggi tutti coesistenti e collegati fra loro nello stesso universo, quali Daredevil, il Punitore, Pugno D'acciaio, Doctor Strange, Blade, Ghost Rider e chi più ne ha più ne metta.

Grandissimi...

domenica 30 luglio 2017

Gli Americani dominano il mercato dei picchiaduro ! (come è giusto che sia)


E per i Jappi... pesce crudo.
Se negli anni 90 si poteva dire che i picchiaduro giapponesi dominavano le scene mondiali, lasciando leggermente all'ombra i concorrenti occidentali (o tenendoli a bada per bene)...ora invece, con sommo gaudio di chi come me parteggiava per il "lato oscuro", le cose sono cambiate. Ma prima di arrivare al dunque, un po' di storia...

lunedì 10 luglio 2017

Le persone serie giocavano a Crash (e Crash Team Racing), mentre gli sfigati giocavano a Mario (e Mario Kart).



Mi son sempre chiesto quale sia il senso logico di Super Mario... e cosa abbia fatto di male l'umanità per meritarsi sto nano di merda, baffuto, che salta tutto il giorno come un demente in ambientazioni che non dicono un cazzo.

sabato 24 giugno 2017

l' ALWAYS-ON, Overwatch, Destiny e la coprofagia collettiva.

Che l'online avrebbe sfranellato i coglioni portato danni al buon senso videoludico e alle testine suscettibili dei videogiocatori, sia dell'ultima che nella prima ora, era una previsione facilotta, già accennata in questo articolo qui: L'online nei videogiochi: Il Male.
Ed infatti, siccome avevo ragione, rieccomi al punto interrotto la volta scorsa... per confermare lo sfacelo che gli stessi consumatori hanno creato dopo tot anni di "becerismo consumistico", ben orchestrato dai piani alti del settore.

mercoledì 8 febbraio 2017

Resident Evil 7 o... "La Casa 8"? La Casa 8.

"Samara Morgan" qui? Mah...

Qualcuno già diceva che questo è un blog di (aspra) critica videoludica... Ed in effetti dopo più articoli fatti su tale media, qualcuno potrebbe aver ragione, ma non è così.